Strandkorb [cesta da spiaggia]

Strandkorb [cesta da spiaggia]

Strandkorb, Meer, Ostsee, Küste, Strand, Malerei

Scoprire il Nord della Germania può essere una grande esperienza… la costa tedesca e di Warnemünde spalanca gli occhi verso un mondo nuovo e racconta un modo di vivere la spiaggia diverso da quello a cui siamo abituati… solitaria ma non di certo malinconica.


Strandkorb

Il re della spiagge sull’Ostsee, come viene chiamato qui il Baltico (ovvero il Mare dell’Est), è il vento che plasma tutto come se non ci fosse un domani. La costa da queste parti è bassa e si alza solo nei punti in cui il vento ha costruito delle splendide dune.

Strandkorb

Qui, al mare, ci si copre più che scoprirsi, ci si butta in acqua per temprare corpo e spirito più che per rinfrescarsi. Non esistono ombrelloni. Il bisogno primario qui è ripararsi dall’aria che può essere fresca o fredda, anche nei giorni più caldi dell’estate.

Strandkorb

Ecco la nascita delle Strandkorb, vere e proprie ceste di vimini mobili, con la possibilità di girarle in modo da voltare le spalle alla direzione del vento. Normalmente ci si sta dentro in due, sono dotati di poggia-piedi e spazi dove riporre anche una buona bibita. La spiaggia non si vive a giornate ma ad ore. La vita al mare è fatta di passeggiate, di una fetta di torta, di un panino col pesce e un paio d’ore passate a contemplare un paesaggio nordico racchiusi dentro ad uno Strandkorb.

Strandkorb

Le Strandkorb, sono state ideate nel 1882 da Wilhelm Bartelmann ed è realizzata con salici e canne. La sua nascita è dovuta a un’anziana signora affetta da dolori reumatici per nulla disposta a rinunciare a delle sane vacanze al mare. La signora avanti negli anni chiese allora a un cestaio, Wilhelm Bartelmann, di venirle incontro. La poltrona Strandkorb è diventata  così un simbolo delle spiagge tedesche.

Strandkorb

…Senza di esse le spiagge del Mar Baltico e del Mare del Nord non sarebbero più le stesse!

https://www.sonnenpartner.de

Fonte: Strandkorb [cesta da spiaggia]